OrdineSparso.[[

 Fantastiche    Orde                                                                  Scontro                              Ludiche   Assassine                                                                                         Scaramantiche                                   Effusioni   Greve                                                               Ammansire

Paolo Conte[.[

Come mi vuoi… Cosa mi dai… Dove mi porti tu?Mi piacerai…Mi capirai…Sai come prendermi? Dammi un sandwich e un po' d'indecenza  e una musica turca anche lei,metti fore che riempia la stanzad'incantesimi e di spari e petardi eh… come mi vuoi?   …che si senta anche il pullman perdutouna volta lontano da qui e l'odore di spezie che ha il buiocon … Continua a leggere

Ti Adoro!

Pioggia e SoLE camBIAno la faccia alLE peRSone alLE peRSone Fanno il diaVOLo a quATTro nel CUOre e pasSANo e torNAno e non la sMETTOno maI Sempre e PEr sempre TU ricoRDATI ricoRDATI dovUNque sei, Se mi cERCHErai SempRE e per SEmpre per SEmpre dalla stESSa parte mi troVERai Ho viSTo gente ANDare, perDErsi e toRNARE e peRDERsi anCOra e … Continua a leggere

Quando ?

Vi siete mai domandati come si faccia a galleggiare sopra a tutti quei momenti terribili che possiamo avere nella testa? A volte è solo un profumo, a volte una'idea, a volte una mano che ti sfiora, un'accordo venuto bene, un sorriso nel momento giusto, quel pizzicorio che sale dai piedi e che ti fa venire le lacrime agli occhi, un … Continua a leggere

L’Urlo [.]

È una delizia non avere niente da dire. Ci si può permettere di sostenere conversazioni semplicemente annuendo. Ma bisogna essere bravi. Bravi e preparati. Per esempio, a volte capita, durante un colloquio, che l'interlocutore chieda esplicitamente un consenso e che sospinti dall'incalzare si finisca per abbozzare automaticamente un cenno d'intesa. Bisogna stare attenti. Certi errori possono costare cari. Si devono … Continua a leggere